Come Scrivere e Leggere le Date in Inglese: La Guida Super Facile

Indice dei contenuti

Indice dei contenuti

Come leggere le date in inglese

Imparare a scrivere e leggere le date in inglese correttamente può sembrare un’impresa ardua all’inizio…

Ma non temere!

Con questa guida completa, diventerai un maestro delle date in un batter d’occhio 😉

Esploreremo le regole fondamentali e vedremo esempi pratici per gestirle sia in inglese britannico che americano…

… permettendoti di parlare come un madrelingua in men che non si dica!

Are you ready?

Preparati a scoprire quanto sia facile padroneggiare questa abilità essenziale!

La bella notizia è che leggere e scrivere le date in inglese britannico e americano…

Funziona in modo piuttosto simile, con solo alcune differenze cruciali da tenere a mente.

Prima di tutto…

I britannici di solito mettono il giorno prima del mese (gg/mm/aa), mentre gli americani fanno l’opposto (mm/gg/aa).

Inoltre, la pronuncia delle date può variare leggermente:

I britannici potrebbero dire “the 4th of July”, mentre gli americani direbbero “July 4th”.

In poche parole, i britannici pronunciano prima il numero del giorno come “4th July”, mentre gli americani dicono prima il mese, tipo “July 4th”.

Tenendo già solo a mente queste poche differenze, ti sentirai a tuo agio con le date in inglese ovunque tu vada.

Andiamo a fondo…

Cominciamo con l’ordine delle date e la pronuncia britannica, che potrebbe sembrare al contrario per gli americani.

Prendiamo ad esempio la data 06/04/22, cioè il 6 Aprile 2022.

Scritta per esteso in inglese britannico, diventa “6th April 2022”.

Mentre in una versione formale lunga, potresti scrivere “The 6th of April, 2022”.

Ecco…

Quando si tratta di pronunciare queste date alla maniera britannica, si inizia con il numero del giorno, seguito dal mese e infine l’anno.

Nota: come hai potuto notare, ricorda sempre di usare il numero ordinale come “6th” invece di “6” quando pronunci la data.

Ora diamo un’occhiata alle stesse date in inglese americano.

La data 04/06/22, scritta per esteso, diventa “April 6th, 2022″…

Con il mese che viene pronunciato prima del giorno esatto.

A differenza dell’inglese britannico, il mese viene prima, seguito dal numero ordinale (6th) del giorno e infine l’anno.

Quindi, se stai parlando con degli americani, inverti l’ordine britannico e metti il mese prima del giorno…

Può sembrare complicato all’inizio, ma con un po’ di pratica sarai in grado di adattare velocemente il modo in cui pronunci!

Dopotutto, le basi sono molto simili, cambia solo l’ordine.

Ora che abbiamo coperto le basi dell’ordine e della pronuncia delle date, esaminiamo i numeri ordinali e il loro ruolo cruciale nell’inglese.

I numeri ordinali, come 1st, 2nd, 3rd, 4th e così via, sono essenziali quando si scrivono e si pronunciano le date per identificare il giorno specifico.

Ad esempio, non diresti “I’m getting married on May 5, 2022”, ma piuttosto “I’m getting married on May 5th, 2022”.

Questo perché il numero ordinale “5th” identifica specificamente il 5° giorno di maggio.

Come vedi, è una struttura leggermente diversa da come faremmo in italiano, ma ehi, funziona così…

Quando si tratta di numeri ordinali, ci sono solo due regole da tenere a mente.

Per i primi tre numeri, si usano le forme speciali 1st, 2nd e 3rd.

Per tutti gli altri, basta aggiungere -th al numero (4 -> 4th, 5 -> 5th, e via dicendo). 

Non è così difficile, vero?

Ah, e non scordare di pronunciarli correttamente! 

“First” ad esempio si dice “ferst”, “second” diventa “sekend”, e così via.

Con un po’ di pratica, gestirai gli ordinali in un lampo e le tue date suoneranno perfette e naturali.

Credimi, fare una bella figura con le date in inglese sarà una passeggiata!

Passiamo ora al modo corretto di pronunciare gli anni in inglese…

Le regole differiscono per gli anni prima e dopo il 2000…

Ma con qualche semplice trucchetto, sarai in grado di leggerli tutti senza intoppi.

Per gli anni prima del 2000, quando si pronuncia l’anno, si fa una pausa tra le prime due cifre e le ultime due.

Ad esempio, 1849 si legge “Eighteen forty-nine” ovvero “diciotto quarantanove” e 1972 diventa “Nineteen seventy-two”, ovvero “diciannove settantadue”…

E così via.

Questo rende le pronunce degli anni coerenti e facili da capire.

Le regole tuttavia, cambiano leggermente quando si pronunciano gli anni dopo il 2000.

Per gli anni più recenti, si pronuncia il numero completo tutto insieme.

Quindi, 2022 diventa “Two thousand twenty-two”, senza divisioni in parti.

Lo stesso vale per il 2021, 2025, 2099, e via dicendo.

Tieni a mente questa distinzione pre e post 2000 e sarai un asso nel pronunciare gli anni in inglese.

Con un po’ di pratica, ti sembrerà naturale come contare.

Quando si tratta di date storiche importanti, è comune riferirsi alla data completa invece che solo all’anno.

Prendiamo ad esempio il Giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti.

Invece di dire semplicemente “1776”, è molto meglio specificare “July 4, 1776″…

E questo approccio vale per tutte le date storiche significative.

A tal proposito: per pronunciare le date storiche in modo impeccabile, ricorda di includere sempre mese, giorno e anno, utilizzando i numeri ordinali.

Inoltre, fai attenzione all’ordine delle date: segui lo schema britannico o americano a seconda del contesto.

Ecco alcuni esempi pratici:

Nella versione UK, diresti “4th July 1776” seguendo l’ordine delle date britannico, mentre nella versione USA, diresti “July 4th, 1776” secondo l’ordine americano.

Utilizzando la data completa con gli ordinali, dimostrerai una grande attenzione ai dettagli e la capacità di comunicare le date storiche con precisione.

Le persone apprezzeranno sicuramente questa tua abilità 🙂

Ora che abbiamo visto come dire le date storiche, è il momento di scoprire come chiedere la data nella conversazione quotidiana in inglese.

Non preoccuparti, è più semplice di quanto pensi!

Se vuoi mantenere un tono informale e amichevole, puoi optare per frasi come “What’s the date today?” o “Do you know today’s date?”.

Sono opzioni dirette e semplici, perfette per una chiacchierata tra amici.

Se invece desideri essere un po’ più gentile o formale, prova con “Could you tell me what day it is?”.

Questa frase è ideale quando ti rivolgi a qualcuno che non conosci bene o in un contesto più professionale.

Altre opzioni utili includono “What’s the date please?” o, per un tocco di autenticità, “Sorry, I lost track of the date – what day is it?”.

Quest’ultima frase è perfetta quando ti sei perso nel tempo… e hai bisogno di un rapido promemoria!

Come puoi vedere, ci sono molte modalità per richiedere le informazioni sulla data…

E sta a te scegliere quella che si adatta meglio al livello di “formalità” della situazione, o al tuo stile di comunicare.

Il consiglio è di sperimentare con diverse opzioni e trovare quelle che ti suonano più naturali quando le pronunci.

Ebbene…

Con questo, abbiamo concluso il nostro viaggio nel mondo delle date in inglese!

Ora hai tutti gli strumenti per padroneggiare questa abilità essenziale.

Dai formati delle date ai numeri ordinali…

Dalla pronuncia degli anni alle domande comuni!

Sei diventato un vero esperto, o quasi…

E con questa guida super facile al tuo fianco, affronterai qualsiasi situazione che richieda l’uso delle date in inglese con disinvoltura 🙂

Ricorda: la pratica costante è la chiave per la padronanza!

Più utilizzerai queste regole e strutture sulle date nella conversazione e nella scrittura, più diventeranno naturali per te.

Non temere di fare errori – fanno parte del processo di apprendimento!

Gli errori sono il carburante che alimenta il tuo razzo verso il successo…

Vale in ogni campo della vita, e vale (a maggior ragione) quando devi imparare una lingua.

Questo perchè quando provi a parlare, e sbagli… 

… il tuo cervello registra l’errore! 

E nel momento in cui vieni gentilmente corretto, quel feedback si imprime nella tua mente in maniera molto più solida.

È così che i bambini assimilano la loro lingua madre… 

Provano, sbagliano, vengono corretti e migliorano giorno dopo giorno! 

Ecco, se ti entusiasma l’idea di abbracciare questa filosofia e di accedere alla sfida che, attraverso il metodo “Sbagliando e correggendo”, ha aiutato decine di migliaia di persone a parlare inglese in soli 8 giorni… 

In soli 8 giorni e 30 minuti al giorno, acquisirai gli strumenti di conversazione base per prosperare in qualsiasi ambiente di lingua inglese…

Se ti piace l’idea, ci vediamo dall’altra parte!

Fabio

Articolo correlato

parlare inglese in pochi giorni

10 consigli (facili) per parlare inglese in pochi giorni

Vuoi imparare a parlare inglese in pochi giorni, intrepido viaggiatore?  Se stai leggendo questo articolo, è probabile di sì. E scommetto che vorresti anche farlo in fretta! Beh, sei nel posto giusto.  In questo articolo, esploreremo 10 consigli pratici e semplici che ti aiuteranno ad accelerare il tuo percorso di

Read More »

DATI LEGALI:

Aspetta! Devi confermare che stai rinunciando per sempre alla possibilità di investire sul bundle di 3 corsi Turbo Learning a soli 97€ (invece che al prezzo di listino di 134€)

Sei consapevole che è la tua unica possibilità di acquistare su Turbo Learning al prezzo speciale di 97€. Sei anche consapevole che una volta superata questa pagina, se vorrai acquistare Turbo Learning, potrai farlo solo pagando il prezzo di listino di 134€.

Sei inoltre consapevole che, non investendo su Turbo Learning, stai rinunciando alla possibilità di: